Milan, Tassotti: “Penso che il tifo rossonero debba avere ancora un pò di pazienza”

Mauro_Tassotti_Milan_1983-1984

Mauro Tassotti, ex dirigente rossonero, che, a margine di un evento calcistico in Bocconi, si è così espresso:

“La stagione non è ancora finita, quindi mi sembra ingeneroso fare un bilancio, visto che c’è ancora un sesto posto possibile e la finale di Coppa Italia. Il lavoro di Brocchi? Sarebbe assurdo valutarlo dopo così poche partite a disposizione. Mihajlovic? A me è sembrato che stesse facendo un discreto lavoro, era rispettato dai tifosi e dalla squadra, ma probabilmente nessuno si aspettava questa situazione di classifica. E’un momento delicato con un presunto passaggio di proprietà che potrebbe far cambiare le cose. Penso che il tifo rossonero debba avere ancora un pò di pazienza, visto quanto fatto negli anni precedenti. So che è da qualche anno che le cose vanno male, ma bisogna aspettare ancora. 

Un Milan senza Berlusconi? Non saprei, ma se dice che che è da un anno che sta cercando di vendere, vuol dire che è intenzionato a farlo seriamente – ha proseguito Tassotti – Sta solamente cercando la persona giusta a cui affidare il nuovo Milan. De Sciglio? Lui ha tutto per essere il futuro del Milan in difesa, ma a questo punto dovrebbe tentare di più e non limitarsi al compitino. Io per la panchina del Milan? Non ci penso, perché loro non hanno mai pensato a me in tutti questi anni. Donadoni? Lui ha tutte le caratteristiche per allenare una grande squadra, visto che ha giocato tanti anni al Milan.”

Leave a Reply