Inter, Handanovic: “Futuro? Nel calcio non si sa mai”

FC Internazionale Milano v ACF Fiorentina - Serie A

Il portiere sloveno Samir Handanovic ha rilasciato alcune dichiarazioni in seguito al piazzamento al quarto posto dell’Inter e alla squalifica per somma di ammonizioni: “Mi dispiace per la squalifica, ma visto che siamo sicuri del quarto posto è giusto che giochi anche Carrizo. La mia ultima partita a San Siro? Ho un contratto, ma nel calcio non si può dire mai. Se mi dispiace non giocare la Champions? Era un mio obiettivo, mi dispiace, come ogni anno, ma resta un mio obiettivo. Non so se può condizionare le mie scelte future, nel calcio non si può mai sapere. Cosa manca all’Inter per crescere? Non lo so, io sono un portiere. Quelli che stanno più in alto di certo lo sapranno. Il nostro obiettivo era il terzo posto, come ho sempre detto. Ora siamo quarti e siamo dove meritiamo di stare: la classifica non mente. Se la gestione del finale delle partite è stato un nostro limite? Difficile dirlo, dipende un po’ da tutto. Io penso come migliorare me stesso: già è difficile il mio ruolo e posso rispondere solo per ciò che mi riguarda“.

Leave a Reply