Roma, Spalletti non molla: “Crediamo nel secondo posto. Totti? E’ come un brillante”

FC Zenit St Petersburg's coach Luciano S

La Roma ha battuto il Genoa ‘ a domicilio’, segnale di come i giallorossi vogliano provarci fino all’ultimo per il secondo posto. Luciano Spalletti – evidenzia La Repubblica – ha analizzato la gara: “La squadra ha fatto una grande gara sotto il profilo dell’atteggiamento e della voglia. Abbiamo avuto grandissimo carattere, come sempre in questa seconda parte di campionato. Sono stati bravi: Dzeko ha fatto un assist super, El Shaarawy ha fatto un grande gol. Szczesny mi ha detto di ricordarvi che anche lui ha fatto una parata che ha salvato il risultato. Era preoccupato che quando entra Totti poi tutti parlano di lui: riporto la richiesta del nostro portiere. Il secondo posto? Ci crediamo, dobbiamo vincerle tutte e il Napoli deve pareggiarne una. È una cosa possibile nel calcio e noi rimaniamo aggrappati a questa possibilità. Cosa manca alla Roma per colmare il gap con la Juve? Non lo so, contro la Juve ci ho giocato all’inizio e la Roma non era questa squadra, quindi non posso avere una valutazione complessiva della situazione“.

Proprio sul capitano, autore del momentaneo pari, il tecnico ammette: “E’ come un brillante. Se allungherà la sua carriera sarò contentissimo. Come tutti i brillanti è preziosissimo e non si porta tutti i giorni. Si mette nelle grande serate. È a 24 carati? Anche di più… Rinnovo più vicino? Io ho già detto al presidente tutto quello che dovevo dirgli dal primo giorno che sono arrivato. Dovete domandarlo a Pallotta…Io sto dalla parte di tutti i miei calciatori, li consumo ed è giusto che poi vengano ripagati per questo. Nelle ultime gare Francesco ha fatto cose importanti. Vuole sempre dare il suo contributo e anche contro il Genoa l’ha fatto. Lui deve fare così perché lo sa fare“.

Menzione finale sul protagonista della serata, Kevin Strootman che è tornato in campo dopo una lunghissima assenza: “Kevin ha fatto vedere di essere pronto. Potevo farlo giocare anche nelle scorse partite perché lo è da tempo“.

 

Leave a Reply