Atalanta, Reja: “Il Napoli arriverà secondo. Se avessimo pareggiato ADL…”

Singoli Atalanta Singoli Atalanta

L’Atalanta è uscita sconfitta dal San Paolo. Edy Reja, ex della gara per aver allenato il Napoli nel quadriennio 2005-09, ha commentato – riporta la testata 100x100Napoli.it – la gara: “Io amo Napoli, ho dei ricordi straordinari di questa città e non posso che augurarmi che il Napoli resti al secondo posto. La mia percentuale è 70% Napoli 30% Roma. I miei calciatori hanno fatto tutto il possibile per contenere gli azzurri che hanno dei meccanismi perfetti. – ha ammessoSportiello ha 24 anni ed è il miglior giovane con esperienza nel suo ruolo in Italia. De Roon è scarso (ride), sarà difficile trattenerlo. La Juventus ha fatto un campionato straordinario, il Napoli ha fatto il possibile con un gioco bellissimo, anche stasera ha dato spettacolo, forse qualche volta dovrebbe risparmiarsi perché giocare a questo ritmo consuma energie, quindi sono necessari ricambi all’altezza dei titolari. La stanchezza mentale di un campionato così tirato, con tanti nazionali che non riposano mai necessita anche di partite giocate al risparmio come fa la Juventus. Grassi è un calciatore molto bravo sul piano difensivo e ottimo di testa, è un calciatore di grande prospettiva, ma ha 21 anni e Sarri lo sta gestendo benissimo. Se avessi pareggiato – conclude - De Laurentiis non mi avrebbe fatto uscire dallo stadio“.

Leave a Reply