Juventus, Dybala: “Mi piacerebbe prendere la maglia numero 10″

Dybala

Intervenuto ai microfoni di TuttosportPaulo Dybala, attaccante della Juventus, ha rilasciato una lunga intervista: “È stata una stagione straordinaria, per come abbiamo vinto lo Scudetto, per come è successo tutto. Nei miei tre anni in Italia mi ero reso conto che non c’era una squadra così forte e vincente come la Juventus, sapevo di arrivare in una delle squadre più forti al mondo. Non mi sono mai pentito della mia scelta. Mai. Neppure nel momento più brutto quando avevamo dodici punti dall’Inter. Ero consapevole che avevamo cambiato molto, che molti di noi dovevano capire cos’era la Juventus, che molti meccanismi erano da sistemare. E soprattutto sapevo che tutto era ancora nelle nostre mani: bastava vincere le partite… e così è stato. Il momento più bello? Il primo giorno in cui ho indossato la maglia della Juventus e ho realizzato di farne parte. Il più brutto? L’eliminazione in Champions. Brucia da morire ancora adesso. È stata una serata terribile, eravamo vicini all’impresa. Fa malissimo, non me lo fate ricordare. Sarebbe veramente bello fare una carriera come Buffon o Del Piero, 20 anni con la maglia della Juventus e vincere quello che hanno vinto loro. Mi piacerebbe prendere la maglia numero 10, ma è occupata da Pogba e spero che lo rimanga a lungo”.

Leave a Reply