Inter, Mancini: “Col Genoa sarà dura. Icardi? Segna anche quando non gioca bene”

AC Milan v FC Internazionale Milano - Serie A

La 34° giornata di Serie A, ultimo turno infrasettimanale della stagione, vedrà l’Inter far visita al Genoa. Del match di Marassi, tappa di avvicinamento ad un sogno chiamato “Champions League”, ha parlato Roberto Mancini: “Quella contro il Genoa sarà una partita difficile, è una squadra aggressiva, che corre molto, sarà dura. Il terzo posto? Tutto dipenderà dalle gare con Genoa e Udinese, se saremo bravi a far bene e a fare punti importanti, allora conteranno i tre punti fatti con il Napoli. Spesso tifosi e giornalisti giudicano solo in base ai risultati, io faccio l’allenatore e devo valutare anche altro, questa squadra comincia ad avere una sua anima e questo è importante. Abbiamo commesso degli errori, – ha proseguito - ma i giocatori hanno sempre fatto il massimo, non si sono mai tirati indietro, quando si parla di pazienza si parla anche di accettare certi errori che una squadra come la nostra, che è in crescita, è normale che faccia. Non è che nei mesi più difficili abbiamo subito sconfitte clamorose dove non meritavamo di far punti, ma il calcio è così, a volte ti va tutto storto, poi è chiaro che si deve migliorare. Icardi? Mauro ha 23 anni e come tutti può migliorare ogni giorno se ci mette il massimo impegno e la massima concentrazione. Lui - ha concluso Mancini - migliora tutti i giorni, come gli altri ragazzi. I gol poi li ha fatti e li farà sempre, anche quando non giocherà bene, perché è la sua qualità migliore”.

Leave a Reply