#SerieA – Juve a un passo dallo Scudetto, vincono anche Fiorentina e Frosinone. Pari a Udine

Genoa CFC v Juventus FC - Serie A

La Juventus vince contro il Palermo e vola a +9 sul Napoli: lo Scudetto è a un passo. La Fiorentina non molla e vince contro il Sassuiolo mantendosi a -2 dall’Inter. Tre punti importanti anche per il Frosinone in chiave salvezza, l’Hellas Verona è sempre più in Serie B. Pari a reti bianche tra Udinese e Chievo Verona.

Fiorentina – Sassuolo 3-1 (Rodriguez 10′, Ilicic 57′, aut. Consigli 85′, Berardi 55′)

Grande avvio della Fiorentina che pressa molto gli avversarsi ad inizio gara e passa in vantaggio dopo soli 10 minuti: calcio d’angolo di Borja Valero, inserimento perfetto di Rodriguez, che anticipa Consigli e insacca di testa. Al 18′ viene annullato un gol alla squadra di Sousa: segna Marcos Alonso, ma Banti ferma il gioco per un fallo di Kalinic ai danni di Cannavaro. Al 29′ reagisce il Sassuolo con Defrel che spreca un grande assist di Duncan. Al 41′ Consigli si supera e ipnotizza Kalinic che sbaglia a tu per tu con il portiere. Al 55′ la squadra di Di Francesco pareggia i conti: Defrel pesca Berardi che sigla l’1-1. Il pareggio dura solo 2′: Alonso pesca Ilicic che al volo segna il gol del nuovo vantaggio. Al 79′ un altro gol annullato alla Fiorentina con Bernardeschi che insacca in posizione di fuorigioco. All’85’ Consigli chiude la partita: riceve un passaggio da Adjapong, nel tentativo di rinviare sbuccia la palla che finisce nella propria rete.

Hellas Verona – Frosinone 1-2 (Bianchetti 63′, Russo 16′, Frara91′)

Al 16′ passa in vantaggio la squadra ospite grazie a Russo che, sugli sviluppi di un corner, batte indisturbato Gollini. Al 39′ la squadra di Stellone sfiora il raddoppio con un tiro di Ciofani che si stampa sul palo. Nonostante il gol la partita non decolla e si gioca a ritmi molto bassi. Per un’altra emozione bisogna aspettare il 63′: Bianchetti ribadisce in rete una spizzata di Pazzini e porta il risultato sull’1-1. Al 91′ il Frosinone firma il gol della vittoria con Frara: bel cross di Paganini, il centrocampista dei Ciociari non sbaglia e regala i 3 punti a Stellone.

Juventus – Palermo 4-0 (Khedira 10′, Pogba 70′, Cuadrado 74′, Padoin 89′)

La Juventus vuole sfruttare il passo falso del Napoli e riesce a passare in vantaggio dopo soli 10′: lancio millimetrico di Pogba per Khedira che non sbaglia e firma l’1-0. Al 15′ Marchisio è costretto ad abbandonare il campo a causa di una possibile distorsione al ginocchio. Al 28′ Pogba sfiora il vantaggio con un bel tiro al volo che si stampa sulla traversa. Dopo 3′ il Palermo prova a reagire e sfiora il gol: Trajkovski mette a sedere Buffon, calcia verso la porta, ma Barzagli interviene sulla linea. Al 65′ un tentativo di Mandzukic sfiora il palo, ma la Juve tarda poco ad andare sul 2-0: al 70′ Pogba non sbaglia dopo aver saltato Lazaar. Al 74′ Cuadrado chiude i conti dopo aver saltato Lazaar e Andelkovic e aver battuto Sorrentino. Al 89′ partecipa anche Padoin alla festa del gol lanciato da Morata e firma il 4-0.

Udinese – Chievo Verona 0-0

Parte meglio l’Udinese che ci prova dopo un quarto d’ora di gioco con Therau che manda di poco a lato. Al 21′ Zapata trova la risposta sicura di Karnezis. Al 35′ ancora Udinese, stavolta con Widmer: grande finta su Gobbi, tiro potente e grande risposta di Bizzarri. Al 45′ si rende pericoloso il Chievo con Inglese che da distanza ravvicinata trova la grande parata di Karnezis. Al 78′, forse nel momento migliore dell’Udinese, De Canio è costretto a giocare in 10 a cusa dell’espulsione di Felipe. Al 84′ Meggiorni sfiora il gol con un tiro deviato in angolo dal portiere bianconero. Lo stesso attaccante del Chievo viene espulso un minuto dopo a causa di un entrataccia ai danni di Fernandes.

Leave a Reply