Inter-Napoli 2-0, Icardi e Brozovic schiantano gli uomini di Sarri: report e pagelle

inter

Partita pressoché perfetta dell’Inter, che vince con il Napoli per 2 a 0 e tiene viva la speranza per il terzo posto, aspettando la partita della Roma. Al contrario il Napoli abbandona quasi definitivamente il sogno scudetto e anzi, rischia di essere recuperata proprio dai giallorossi, che domani potrebbero arrivare a-3. I neroazzurri si sono dimostrati compatti in difesa, solidi a centrocampo e cinici in attacco, mentre gli azzurri non sono riusciti ad imporre bene il solito gioco, dimostrandosi lenti e a tratti molto prevedibili, non  sfruttando i cambi di gioco. I gol sono arrivati entrambi nel primo tempo, con Icardi al 4′ e Brozovic al 43′.

Partita che inizia con il botto, con l’Inter che passa in vantaggio già al 3′: Medel riceve palla a centrocampo e lancia Icardi che, sul filo del fuorigioco, da solo davanti a Reina batte il portiere spagnolo con un pallonetto. Nel replay si vede che la punta argentina aveva un piede in fuorigioco, ma il goal è stato comunque convalidato. Il Napoli prova a reagire al 7′ con un grande cross di Strinic dalla sinistra, intercettato sul primo palo da Miranda, che quindi anticipa all’ultimo Gabbiadini. Partita comunque molto dinamica, con le squadre che non pensano a perdere tempo nemmeno su rimessa laterale. Il Napoli prova comunque a sfruttare le fasce, con l’Inter molto fallosa in quelle zone di campo, permettendo agli azzurri alcuni di calci di punizione laterali che però non vengono ben sfruttati. La partita comincia a farsi più dura e al 21′ Jorginho per un fallo a centrocampo su D’Ambrosio. L’Inter un minuto più tardi si fa trovare poco compatta, permettendo il tiro dalla distanza di Hamsik, che trova però un reattivo Handanovic che riesce a respingere la palla. Al 27′ ci prova anche Insigne col tiro da fuori, ma la conclusione finisce ampiamente fuori. Qualche minuto più tardi dalla stessa posizione ci prova Allan, che trova un grande Handanovic che devia la palla sopra la traversa. Al 32′ buon contropiede del Napoli con Strinic, il quale lancia Gabbiadini, trattenuto fallosamente da Murillo che prende il giallo.  Sulla punizione ci prova Gabbiadini, che però tira sulla barriera. 3 minuti più tardi Allan serve un filtrante bellissimo per Hamsik, che però viene anticipato all’ultimo secondo da Murillo in scivolata, che salva il risultato. Al 38′ ci prova anche con l’Inter, con Icardi che , defilato, prova a mettere in mezzo per Jovetic: il montenegrino però non colpisce bene e Reina blocca facilmente. Nell’azione successiva bel cross di Brozovic sulla destra che trova Perisic sul secondo palo, ma il croato mette di testa la palla fuori. Al 43′ L’Inter raddoppia: Jovetic con un pallonetto serve Icardi che la passa a Brozovic il quale, davanti a Reina, mette a segno un gran gol di pallonetto.

Al 3′ del secondo tempo ci prova Brozovic sulla destra, che crossa in mezzo per Icardi, anticipato all’ultimo da Handanovic che blocca. Il Napoli prova a dare vivacità alla manovra inserendo Ghoulam e Mertens. Al 7′ gran cross di Hamsik per Callejon sulla destra, il quale prova un tiro al volo che esce di poco alla destra del portiere. L’Inter, nonostante il doppio vantaggio, continua ad attaccare e all’11’ Perisic prova l’uno contro uno sulla destra e serve in mezzo Icardi, anticipato da Albiol. Sul calcio d’angolo derivato da questa azione Murillo sfiora il gol con un gran colpo di testa, che però finisce fuori. Il Napoli prova a reagire con Mertens che serve Hamsik: lo slovacco prova la conclusione fuori area di sinistro, ma la palla esce fuori. Al 14′ Reina perde una palla sanguinosa, che finisce sui piedi di Jovetic: il Montenegrino a porta sguarnita prova il pallonetto ma Kondogbia di testa sulla linea salva il risultato. Il Napoli cerca di buttarsi in avanti, ma né il tiro di Hamsik, né la percussione di Callejon, portano a buoni risultati. Al 19′ Ghoulam cerca il cross rasoterra da sinistra sul secondo palo, ma Handanovic è bravo ad uscire a pesce anticipando Callejon. Il Napoli, nella seconda metà della ripresa, non riesce a sfondare le linee a 4 ben messe dall’Inter, con  neroazzurri che si dimostrano più reattivi e più decisi nei contrasti. Gli azzurri non riescono a trovare nessuna azione pericolosa, eccetto per un tiro di Allan da fuori deviato in angolo da un difensore dell’Inter. All’ultimo minuto del secondo tempo bella azione combinata del Napoli, con Callejon che arriva al tiro, ma il pallone viene sporcato da un sontuoso Miranda, che metti in angolo. Troppo poco però per il Napoli, che non riesce ad accorciare le distanze. La partita finisce così 2 a 0 per l’Inter.

Pagelle:

INTER (4-3-3): Handanovic 6.5; D’Ambrosio 6.5, Miranda 7.5, Murillo 7, Nagatomo 6.5; Medel 6.5, Brozovic 7, Kondogbia 6 (67′ Biabiany 6); Jovetic 6.5 (74′ Felipe Melo 6), Icardi 7.5 (43′ Palacio n.g.), Perisic 7. All. Mancini

NAPOLI (4-3-3): Reina 5; Hysaj 6, Albiol 5, Koulibaly 6, Strinic 5.5 (48′ Ghoulam 5.5); Jorginho 6 (72′ El Kaddouri n.g), Allan 5, Hamsik 6; Insigne 5 (48′ Mertens 5.5), Gabbiadini 5, Callejon 5.5. All: Sarri.

 

Leave a Reply