#SoldOutMatch – Roma-Inter

00cb704d0cebed2f660f6a7067007519-U100100258558A6C--758x458@Gazzetta-Web_mediagallery-fullscreen

Sabato sera alle 20:45 andrà in scena un classico del calcio italiano: Roma-Inter.
La Roma è stata nei quattro anni di domino dei neroazzurri la loro principale rivale, arrivando per due stagioni distaccata di soli tre punti e contendendosi numerevoli Tim Cup e Supercoppa Tim.
Negli ultimi anni la situazione dei lombardi è cambiata di molto, tra cui un cambio di proprietà, ed oramai sono addirittura quattro anni che mancano all’appello delle partecipanti alla più prestigiosa coppa europea, ragion per cui la partita di sabato assume un valore molto più ampio dei tre punti in palio.
La situazione, ironia della sorte, invece, per i giallorossi non è molto differente. Anche loro sono passati per un cambio di dirigenza, ma, nonostante ciò, sono stati per due anni l’unica squadra a provare a tenere testa alla Juventus, anche se in entrambi i casi hanno concluso a meno diciasette, e quest’anno hanno clamorosamente fallito.
I capitolini dopo l’ottimo mercato estivo, e causa prima la “rifondazione” dei bianconeri, erano dati per favoriti alla corsa al titolo ma attualmente occupano il terzo posto a meno otto dalla capolista.

L’Inter dopo un periodo di totale blackout sembra aver riattaccato la spina ed ha conquistato nove punti nelle ultime quattro partite perdendo solamente con la Juventus, ma è ben lontana anche solo dall’assomigliare all’Inter d’inizio stagione, la quale vantava una difesa invalicabile; ne sono testimonianza lampante i tre goal subiti nelle altrettante vittorie e i dieci subiti nelle ultime sei partite di campionato.
Discorso diametralmente opposto per la Roma che, con il cambio in panchina, ha ripreso a marciare a livelli stratorsferici: otto vittorie consecutive, ventiquattro goal segnati e solo sei subiti. Numeri da capogiro che, accompagnati da ottime prestazioni, lasciano aperta, considerando anche lo scontro diretto da giocare in casa, la possibilità di agganciare il Napoli al secondo posto.

Roma e Inter si sono affrontate 84 volte allo Stadio Olimpico, con i capitolini che si sono imposti per 35 volte di fronte ai propri tifosi; in 22 occasioni le due squadre si sono divise la posta in palio, mentre i nerazzurri hanno espugnato l’ostico campo per 27 volte, ma ciò non accade più dal 2008.

All’andata la vittoria dell’Inter batté la Roma che da lì iniziò a perdere numerosi punti per strada: ora i giallorossi vogliono prendersi la rivincita estromettendo i nerazzuri dalla corsa Champions League, ma quest’ultimi sanno che questa è l’ultima chiamata e che non possono assolutamente lasciar passare questo treno.
Si prospetta una partita intensa con entrambe la squadre intenzionate a vincere per continuare ad inseguire il loro obbiettivo.

Buon Roma-Inter!

Leave a Reply