Inter, Medel: “Se non ci fosse stata la mia famiglia forse sarei diventato narcotrafficante”

Medel carica l'ambiente in vista del derby tra Inter e Milan

Gary Medel, in un’intervista a Inter Channel, ha voluto parlare della sua carriera di calciatore, ringraziando sopratutto la vicinanza della famiglia, che lo ha incoraggiato e supportato nel intraprendere la strada del calcio, nonostante da piccolo vivesse in un quartiere molto pericoloso e malfamato. Il centrocampista cileno ha parlato così: “L’ho sempre detto, se non ci fosse stata la mia famiglia, molto probabilmente sarei diventato un narcotrafficante o un ladro“.

Leave a Reply