#Liga – Espanyol, vittoria che sa di salvezza: battuto 2-1 il Rayo Vallecano

asensio

Vittoria fondamentale per la salvezza dell’Espanyol che in uno scontro diretto sconfigge uno spento Rayo Vallecano per 2-1. I catalani stasera dimostrano di averne di più meritando i tre punti che sanno tanto di un’ipoteca per la permanenza in Liga. Nel prossimo turno per i Pericos altro scontro diretto a Nuevo Los Carmenes di Granada. Per il Rayo invece serataccia e la sfida in casa contro l’Eibar del prossimo turno sembra trasformarsi in una battaglia totale.

Parte bene l’Espanyol che alla prima vera occasione riesce a trovare il gol che sblocca la gara. Azione nata dalla destra con Asensio e Sanchez che scambiano, il numero 25 di casa mette dentro per Abraham che sul primo palo beffa il difensore del Rayo e supera un Joel più che incerto. La squadra di Paco Jemez, che viene dalla pesante sconfitta subita in casa contro il Barcellona, accusa e non riesce a creare nulla. Ma è anzi ancora l’Espanyol a farsi pericoloso al 33′ con una conclusione a giro di Sanchez mandata in angolo da Joel.

L’occasione per chiudere la gara giunge al 51′ ma Burgui, troppo generoso, nel tentativo di servire in area Asensio viene chiuso in angolo dalla difesa rayista. Non è serata per il numero 9 dell’Espanyol che in campo aperto al 61′ si divora nuovamente il raddoppio tirando largo a tu per tu con Joel. Le occasioni diventano tre quando un tocco sotto dolcissimo di Asensio viene salvato sulla linea da Tito. Un salvataggio che vale un goal. I catalani non chiudono la gara e il Rayo Vallecano pareggia con una bomba pazzesca di Bebé.

Le cose sembrano mettersi male per l’Espanyol ma al 78′ Hernan Perez tira fuori il coniglio dal cilindro con un conclusione perfetta al volo di collo. Il tiro, imparabile per Joel, si infila sotto l’incrocio facendo esplodere del Power8 Stadium. Nel finale espulso per doppia ammonizione Victor Sanchez ma non importa per l’Espanyol. I tre punti arrivano ugualmente.

Leave a Reply