Lazio, Biglia ai tifosi: “Non possiamo parlare con voi”

Hellas Verona Vs Lazio

Il cammino della Lazio in campionato non prosegue nel migliore dei modi. Il pareggio ottenuto a 13 minuti dalla fine contro il Torino, segnando peraltro su calcio di rigore, ha fatto imbestialire i tifosi biancocelesti che ora chiedono spiegazioni sia alla squadra che alla società. Al termine della gara di Torino, alcuni tifosi laziali avrebbero cercato di attirare l’attenzione dei calciatori scesi in campo contro i granata, ma nel mentre del saluto abituale da parte dei calciatori, le telecamere di Sky hanno ripreso il capitano Biglia mentre si rivolgeva ai tifosi dicendogli: “Non possiamo venire, ve lo giuro”. Il capitano biancocelste non ha evitato il confronto con i tifosi, ma ha solo seguito le nuove disposizioni della Federcalcio che impediscono il colloquio tra tifosi e calciatori a fine partita, a seguito di brutti episodi accaduti nelle stagioni precedenti. Ecco la spiegazione dello stesso calciatore argentino ai microfoni di Lazio Style Radio: “Purtroppo non possiamo più andare sotto il settore dei nostri tifosi, e questo dispiace perché fanno tanti chilometri per vederci e sostenerci. Loro vorrebbero anche un semplice saluto o una maglia, ma le nuove norme lo vietano. Voglio precisare però che non ho mai detto che non possiamo dare di più: anzi, lo sappiamo bene così come il fatto che non siamo gli stessi dell’Europa League“.

Leave a Reply