Juventus-Napoli 1-0, decide Zaza a due minuti dalla fine: report e pagelle

Juventus vs Torino - TIM Cup 2015 2016

Finisce 1 a 0 per i padroni di casa una partita che non resterà negli annali del calcio per bellezza: la Juventus è riuscita a portare a casa questa vittoria con un pizzico di fortuna, proprio quando sembrava accontentarsi del pareggio.

Primo tempo in sostanziale parità non solo per il punteggio , ma anche per le occasioni da una parte e dall’altra. Entrambe le squadre sono molto concentrate nel non concedere nulla all’avversario, ne consegue che la Juve cerca di impensierire i partenopei dalla distanza, soprattutto con Pogba e Morata. In difesa si sente la mancanza di Chiellini, ma Bonucci e Barzagli ce la mettono tutta per fare bella figura tra le mura amiche. Dal canto suo il Napoli si rende pericoloso due volte con Higuain: al 26′, su rinvio errato di Buffon, Hamsick cerca di servire di prima l’argentino, nell’occasione anticipato da Bonucci,che al 35′ devia provvidenzialmente un traversone di Hysay destinato a Higuain. In mezzo s’inserisce  un duetto tra Morata e Dybala, con tiro di quest’ultimo deviato in corner da Hysaj.

Inizia la seconda frazione di gioco e subito Insigne cerca di creare scompiglio nella retroguardia bianconera, ma la sua conclusione viene respinta da Buffon. Bonucci è costretto a lasciare il campo per un riacutizzarsi di un dolore al ginocchio, al suo posto entra Rugani.

Al 58′ Allegri toglie Morata ed inserisce Zaza, scelta che si rivelerà alla fine vincente. Passano 5 minuti e Pogba passa a Dybala, la sua girata sfiora la traversa. All’80’ occasione anche per il Napoli, Allan se ne va sulla destra e centra per  l’accorrente Hamsick, il cui sinistro da 25 metri sfiora l’incrocio dei pali. All’86’ Alex Sandro prende il posto di Dybala, segno che Allegri i sta accontentando del pareggio, ed invece due minuti più tardi Zaza va in goal per il vantaggio juventino con un sinistro che inganna Reina.

Tardiva la decisione di Sarri di inserire Gabbiadini quando ormai la partita aveva già preso una svolta decisiva.

PAGELLE:

JUVENTUS: Buffon 6, Lichtsteiner 6,5, Bonucci 7,5 (52′ Rugani 6), Barzagli 7, Evra 6, Cuadrado 7, Marchisio 6.5, Pogba 7, Khedira 6.5, Morata 5 (58′ Zaza 7,5), Dybala 5 (86′ Alex Sandro 6,5). All. Allegri 7

NAPOLI: Reina 6, Hysaj 6.5, Albiol 6.5, Koulibaly 6.5, Ghoulam 5.5, Allan 6.5 (89′ Gabbiadini sv), Jorginho 6.5, Hamsik 6, Callejon 6, Higuain 5, Insigne 5 (77′ Mertens 5). All. Sarri 6.

Leave a Reply