Fiorentina, Mutu: “Un giorno vorrei allenare i viola”

Fiorentina's Adrian Mutu reacts after scoring a penalty during his Italian Serie A soccer match against Juventus at the Artemio Franchi stadium in Florence

Adrian Mutu, attaccante rumeno, ha sicuramente trascorso i più bei momenti in Italia con la maglia della Fiorentina, dove ha trascorso 5 anni, segnando 54 gol in 112 presenze. L’attaccante, appena tornato a giocare in Romania, ha rivelato ad un giornale locale di voler diventare un allenatore. Ecco le sue parole: “Voglio allenare ad alto livello, ma non mi dispiacerebbe lavorare con i bambini. Per un allenatore credo sia necessario iniziare a lavorare con i bambini. Non voglio diventare solo bravo in questo, ma molto bravo, ed è per questo che sono qui per imparare. Accetto ogni consiglio con umiltà. Nel corso della mia carriera ho imparato molto, sia in Romania che nel corso delle mie esperienze all’estero. Credo che Prandelli sia stato un maestro non solo per me ma per tutti i giocatori che ha allenato. Anche Ranieri, Capello, Lippi, Mourinho, sono grandi allenatori con cui ho lavorato. Hanno metodi diversi rispetto a quello di Prandelli. Loro hanno allenato grandi squadre e non avevano bisogno di spiegare molte cose, non sono entrati nei dettagli con me come ha fatto Prandelli. Ciò non significa che sono meno bravi, ma allenare i campioni è una cosa diversa. Prandelli ha imparato a lavorare con i giocatori normali, non solo con i campioni. La squadra che mi piacerebbe allenare? La Fiorentina, naturalmente! E anche la nazionale

Leave a Reply