Chievo Verona, Floro Flores si presenta: “Spero di seguire le orme di Paloschi”

Floro Flores

Giorno di presentazione in casa Chievo Verona: l’ultimo arrivato, Antonio Floro Flores, si è infatti presentato in conferenza stampa. Giunto a Verona dal Sassuolo negli ultimi giorni di mercato, l’attaccante è chiamato al difficile compito di non far rimpiangere Alberto Paloschi, ceduto allo Swansea: “Spero di seguire le orme di Paloschi anche se sono più grande“. Già, l’età.L’attaccante trentaduenne anche in passato è stato vicino a vestirsi di gialloblu: “Ogni anno sono stato vicino al Chievo. Già con Sartori era successo ma non si era mai creata l’occasione. Fisicamente sto bene anche se mi manca il ritmo partita. Era da tempo che il presidente mi voleva portare qui e sono contento e onorato di vestire questa maglia“. Floro Flores, in cerca di riscatto e, soprattutto, di un posto da titolare dopo le tante panchine a Sassuolo, non ha avuto dubbi: “Da fuori mi è sempre sembrata una famiglia, spero di dare una grande mano alla squadra. Era quasi fatta col Genoa ma poi è saltato tutto. Negli ultimi due-tre giorni ci siamo sentiti col Chievo e non ho avuto dubbi, ho accettato subito. E’ una società molto seria e sono molti anni che milita in Serie A. Maran? Mi auguro che mi dia tanta fiducia perché quando accade la ripago sempre

A margine ecco le parole del presidente Campedelli: “E’ stata una gradita e piacevole sorpresa scoprire che lo potevamo prendere. E’ un calciatore che mi è sempre piaciuto anche come persona. E’ stata una fortuna poterlo tesserare e lo ringrazio per aver accettato la nostra proposta. La prima volta che lo abbiamo trattato è stato quando giocava nell’Arezzo

Leave a Reply