Come cambia il mercato dopo la sanzione: Real e Atletico prendono esempio dal Barcellona

The logo of the FIFA is pictured on a ca

La Fifa non fa sconti, e dopo il Barcellona, anche il Real Madrid e l’Atletico Madrid non potranno acquistare giocatori per due sessioni di mercato: vale a dire che nell’estate del 2015 e nell’inverno del 2016 le due squadre di Madrid avrenno il mercato bloccato a causa di alcuni tesseramenti irregolari di giocatori minorenni. Quindi la sanzione non sarà valida per la sessione di mercato in corso.

L’esperienza del Barcellona

I blaugrana furono sanzionati dalla Fifa, per il medesimo motivo, nell’estate del 2014. A gennaio 2015 e nell’estate scorsa sono stati fermi e, da pochi giorni, i blaugrana sono tornati attivi, ufficializzando gli ingaggi di Arda Turan e Aleix Vidal. I due giocatori sono stati infatti acquistati di fatto questa estate, ma sono stati fermi fino a gennaio. La ‘fortuna’ del Barcellona stava nel fatto che ha avuto la possibilità di partecipare alla sessione estiva e di poter acquistare giocatori del calibro di Luis Suarez e Ivan Rakitic.

La sanzione

Real Madrid e Atletico sono stati condannati dalla Commissione Disciplinare della Fifa per aver tesserato giocatori minorenni, un atto vietato salvo circostanze specifiche. Entrambi i club sono stati anche multati: 900mila franchi svizzeri (circa 820mila euro) di sanzione per l’Atletico Madrid, 360mila per il Real (circa 330mila euro), e avranno inoltre 90 giorni di tempo per regolarizzare tutte le posizioni dei giovani calciatori in questione.

Come cambia il mercato

Le due squadre spagnole non avranno possibilità concrete di acquistare numerosi giocatori a gennaio, e a differenze del Barcellona, non potranno rivoluzione l’organico o apportare radicali modifiche, in quanto nel mercato invernale, in genere, le società non lasciano partire giocatori importanti. Partendo dagli acquisti di Pogba e Hazard da parte del Real Madrid, la situazione è sicuramente più complicata. Né la Juventus né il Chelsea hanno la minima intenzione di cedere i loro gioielli a stagione in corso. Gli acquisti potrebbero essere però concretizzati da delle offerte folli e qui entra in gioco la possibilità di vendere i giocatori: infatti la sazione della Fifa vieta gli acquisti, ma non le vendite. I Blancos potrebbbero cedere Cristiano Ronaldo o Bale a giugno per potersi permettere di fare acquisti importanti.

In casa Atletico la situazione sembra peggiore: secondo i rumors, il tecnico Simeone starebbe pensando lasciare la panchina a fine stagione a causa della sanzione della Fifa. Molte squadre, tra le quali Manchester United, PSG e Chelsea,  starebbero pensado a un assalto finale in un momento nevralgico per il tecnico argentino. Anche l’attacante Jackson Martinez potrebbe lasciare la squadra, e il Milan resta vigile sulla situazione.

 

Leave a Reply