Il Derby va alla Sampdoria: Genoa battuto 3-2 e Montella può sorridere

Soccer: Serie A; Genoa-Sampdoria

Finisce 3 a 2 per la Sampdoria il primo anticipo della penultima giornata del girone di andata. Montella centra la 2 vittoria in panchina battendo il Genoa nel Derby della Lanterna.

Primo tempo senza storia per i blucerchiati, che già al 18′ vanno in vantaggio grazie ad un goal di Soriano, che sfrutta al meglio un’imbucata di Cassano e batte il portiere avversario grazie ad un intervento in ritardo di Burdisso. Cassano entra anche nell’azione della seconda rete doriana, chiudendo a sei minuti dalla fine del primo tempo un veloce triangolo con Carbonero prima che Eder si presenti all’appuntamento con il goal. Dopo aver chiesto a giocatori e tifosi di attendere che la sua squadra rispondesse ai dettami del suo allenatore, ecco che Montella può respirare dopo tante critiche, mentre è Gasperini a rischiare di più in questo momento: cinque sconfitte consecutive sono davvero tante per qualsiasi allenatore, anche se per quanto riguarda la partita odierna c’è dfa dire che la sfortuna ci ha messo del suo, tra squalifiche ed infortuni.

Nell’intervallo l’allenatore rossoblu toglie Dzemaili e Ntcham, inconcludenti se non dannosi nel primo tempo, e si affida ai nuovi arrivi Suso e Rigoni. Dopo quattro minuti arriva il terzo goal della Samp, che sembra mettere un sigillo definitivo sulla partita. Pavoletti però non ci sta al tracollo della propria squadra e prima di testa al 24′ e poi al 36′, sfruttando una pesante indecisione di Lazovic, riapre i giochi, beffando Viviano con un sombrero. La rimonta sarebbe stata perfetta se lo stesso Viviano non avesse respinto una sorta di eurogoal di Regini, poco prima che Barreto colpisse la traversa in contropiede, gettando la chance del 4-2.

Leave a Reply