Bologna-Napoli, Destro stende i partenopei. Al Dall’Ara termina 3-2

Soccer: Serie A; Bologna-Atalanta

Il Napoli fallisce la prova del sette contro il Bologna e dopo soli sei giorni da capolista si fa sorpassare dall’Inter, vincente per 1-0 ieri sera contro il Genoa. Una doppietta di Mattia Destro e un colpo di testa di Luca Rossettini portano il Bologna in vantaggio addiriturra per 3-0. Il Napoli si sveglia tardi e non basta la doppietta del solito Gonzalo Higuain nei minuti finali. Grandissima prova della squadra di Donadoni che esce dalla zona calda della classifica.

La cronaca

Il Bologna parte subito bene ed è ben messo in campo: una squadra corta, compatta e aggressiva. Il Napoli pare un pò troppo rilassato e dopo un mezzo miracolo di Mirante su Callejon, il Bologna passa in vantaggio al 14′: lancio lungo di Diawara per Mattia Destro che parte sul filo del fuorigioco e buca Reina. Dopo soli 7′ la squadra di Donadoni si porta subito sul 2-0: dormita colossale della difesa del Napoli, che dimentica Rossettini a centro area. Per il difensore un gioco da ragazzi battere di testa l’incolpevole Reina su cross di Brienza. La rezione del Napoli c’è e al 34′ il solito Mirante devia sul palo un gran tiro di Callejon, questa volta con un vero e proprio miracolo del portiere bolognese.

Nel secondo tempo il Napoli ha l’obbligo di provare a ribaltare la partita e salvare il salvabile, ma la storia non cambia. Al 59′ Mirante salva il rislutato su un colpo di testa di Higuain, contropiede del Bologna, Hamsik serve involontariamente Destro che son un diagonale trafigge Reina colto impreparato. Il Dall’Ara esplode di gioia sul 3-0, il Napoli è al tappeto. Nei minuti finali sale in cattedra il capocannoniere della Seria A Higuain. Dal 87′ al 90′ senga due reti: la prima rete è una zampata che anticipa il marcatore, la seconda è un tiro preciso all’angolino basso della porta. Ormai è troppo tardi e il Bologna porta a casa 3 punti fondamentali per la corsa alla salvezza, la squadra ha tratto un grandissimo beneficio dalla cura Donadoni. Il Napoli di Sarri, dopo 6 giorni da capolista, perde il primato, soffrendo forse un pò di vertigini.

Le pagelle

Bologna (4-3-3): Mirante 7.5; Rossettini 7, Oikonomou 6.5, Gastaldello 6.5, Masina 6.5; Brienza 6.5 (20′ st Brighi 6), Diawara 7 (47′ st Pulgar s.v.), Taider 7; Mounier 6.5, Destro 7.5, Rizzo 7 (29′ st Mbaye s.v.). A disp.: Da Costa, Stojanovic, Morleo, Mbaye, Ferrari, Crisetig, Giaccherini, Donsah, Acquafresca. All.: Donadoni

Napoli (4-3-3): Reina 5; Hysaj 5 (18′ st Maggio s.v.), Albiol 5, Koulibaly 5, Ghoulam 5; Allan 5.5 (31′ st David Lopez s.v.), Jorginho 5, Hamsik 5; Callejon 6 (20′ st Mertens 6), Higuain 7, Insigne 5.5. A disp.: Rafael, Gabriel, Strinic, Henrique, Chiriches, Chalobah, Valdifiori, El Kaddouri. All.: Sarri

Arbitro: Mazzoleni

Marcatori: 14′ pt Destro (B), 21′ pt Rossettini (B), 15′ st Destro (B), 42′ st Higuain (N), 45 st Higuain (N)

Ammoniti: Destro, Masina (B)

Leave a Reply