Palermo, Zamparini messo alle corde dall’AIC

Palermo vs Maribor - UEFA Europa League 2010-2011 Play-offs andata

Le esclusioni di Daprelà, Maresca e Rigoni, da parte di Zamparini, hanno scatenato le ire dell’Associazione Italiana Calciatori. Nel comunicato rilasciato ieri l’AIC scrive: ”Abbiamo appreso con stupore le dichiarazioni del presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, gravemente lesive della professionalità e serietà di alcuni calciatori e foriere di conseguenze non solo sportive per i tesserati coinvolti”.

Zamparini aveva espresso il suo sdegno con delle dichiarazioni rilasciate sul sito del Palermo, in cui accusava gli ”indegni”: “Mi sono vergognato per come alcuni giocatori hanno espresso in campo la loro apatia.Portare la maglia rosa del Palermo deve essere un onore per qualsiasi giocatore, i giocatori che disprezzano con queste prestazioni la maglia non sono degni di essere più convocati a rappresentare i nostri colori. Prenderò i dovuti provvedimenti“.

Dopo il botta e risposta tra il Presidente e l’associazione è previsto uno scontro duro. Nell’ultima riga delle dichiarazioni dell’AIC si legge: ‘‘È nostra intenzione contrastare comportamenti che possano travalicare la critica sportiva”.

Ballardini e il ds dei rosanero, dopo un colloquio, hanno già deciso che i giocatori continueranno ad allenarsi nel centro sportivo ma non saranno più nei piani tecnici della società.

Leave a Reply