Napoli-Inter 2-1: decide la doppietta di Higuain, sfortunati gli uomini di Mancini

Napoli - Hellas Verona

Vittoria sofferta ma fondamentale per il Napoli che batte 2-1 l’Inter e vola in testa alla classifica.
Dopo due minuti e’ il solito Higuain a sbloccare il match con una staffilata che si insacca alle spalle di Handanovic (nell’occasione non irreprensibile Murillo in copertura). Nel primo tempo c’è ancora spazio per il doppio giallo di Nagatomo, che viene così espulso lasciando i suoi in 10 per tutto il secondo tempo.
La ripresa si apre con una buona Inter, che però subisce il raddoppio in ripartenza: rilancio di testa dalla difesa e, manco a dirlo, Higuain parte sul filo del fuorigioco e fredda per la seconda volta Handanovich, siglando la doppietta personale che gli permette di arrivare a quota 12 in classifica marcatori.
I nerazzurri, però, non ci stanno e rientrano in partita con un sinistro chirurgico di Adem Ljiajc che torna così a segnare in Serie A dopo 20 giornate dall’ultima marcatura.
Nel finale c’è spazio per una super parata di Handanovich su un’azione solitaria del ‘Pipita‘, ma l’incredibile accade nell’ultimo minuto: cross di D’Ambrosio, stacco imperioso di Jovetic e palo pieno; la palla torna in possesso dell’Inter che porta Biabiany a crossare dal fondo, Miranda colpisce di testa a botta sicura ma trova sulla sua strada un Reina formato maxi che devia la palla sul palo e salva un risultato fondamentale per le ambizioni dei partenopei.
Grande soddisfazione tra le fila azzurre, il popolo napoletano può sognare e ora la parola ‘scudetto‘ fa meno paura.

Leave a Reply