Empoli-Lazio 1-0, Tonelli regala 3 punti a Giampaolo. Report e pagelle

empoli-Lazio-tonelli-1200x800

Torna a vincere l’Empoli di Marco Giampaolo dopo aver raccimolato appena 1 punto nelle ultime due partite con Juventus e Fiorentina (dove avrebbe meritato di più, ndr). L’11 azzurro ha sconfitto al Castellani la Lazio di misura, grazie ad un colpo di testa di Lorenzo Tonelli in avvio, su calcio d’angolo di Paredes. Dopo il gol gli ospiti hanno provato un timida reazione prima col sinistro di Milinkovic-Savic e poi con Djordjevic, anche se la migliore occasione c’è l’ha avuta Massimo Maccarone che, nel recupero del primo tempo, ha calciato fuori da ottima posizione. Primo tempo povero di emozioni ma giocato su ritmi altissimi e con un grande agonismo (forse troppo) che è costato ben 3 cartellini gialli ai toscani. Nella ripresa la Lazio ha continuato il suo pressing e, con l’entrata di Klose e Felipe Anderson prima e Matri poi, ha cominciato ad avere i suoi frutti. Per l’attaccante tedesco 2 gol annullati: il primo per carica su Skorupski (ok la decisione dell’arbitro), ma sul secondo rimango non pochi dubbi (se Matri non tocca la palla di testa Klose è in posizione regolare). L’Empoli stringe i denti e si limita a qualche ripartenza anche se non ha occasioni nella ripresa. Da segnalare una traversa esterna di Radu e almeno 3 parate straordinarie di Skorupski a salvare il risultato e l’ultima occasione con Marco Parolo che di sinistro, all’ultimo secondo, calcia fuori di niente.

Continua il trend negativo per la Lazio lontano dall’Olimpico (3 punti in 7 gare) e, i punti dall’Europa, continuano ad aumentare giornata dopo giornata. Da registrare durante il primo tempo uno striscione dei tifosi laziali contro la squadra.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski 7; Laurini 6,5, Tonelli 7, Costa 6,5, Mario Rui 6,5; Paredes 6,5, Zielinski 6, Buchel 6; Saponara 6 (dal 53′ Krunic 5,5 dal 69′ Pucciarelli 5,5); Livaja 5,5 (dal 64′ Zambelli 6), Maccarone 6. All. Giampaolo 7

Lazio (4-4-1-1): Marchetti 6; Radu 6 (dal 57′ Klose 6,5), Mauricio 5, Hoedt 5, Basta 6,5; Lulic 6,5, Biglia 6, Parolo 6,5 , Candreva 5,5; Milinkovic-Savic 6 (dal 57′ Felipe Anderson 4,5); Djordjevic 5,5 (dal 74′ Matri 5,5).  All. Pioli 5

Leave a Reply