#NASL, il giorno di Raul: vittoria e ritiro

Raul Gonzalez Blanco

Raul Gonzalez Blanco, meglio noto semplicemente come ‘Raul‘, si ritira dal calcio giocato. Lo fa nel modo migliore e l’unico che conosce: vincendo l’ennesimo titolo della carriera. I suoi New York Cosmos si aggiudicano infatti il titolo di campioni della North American Soccer League (NASL) battendo in finale per 3-2 gli Ottawa Fury. Il fuoriclasse spagnolo resta a secco (mattatore è l’ex-Livorno Cellerino con una tripletta) ma ha i riflettori puntati solo su di sé. E così, mentre i media spagnoli si preparavano già ad annunciare in pompa magna l’addio di una leyenda, lui dichiara a caldo: “Sono davvero felice per la vittoria, ma in realtà sono triste, perché si chiude una pagina importantissima della mia vita”. Raul si ritira a 38 anni con alle spalle 941 partite ufficiali e 404 reti, di cui 323 solo al Real Madrid.

Leave a Reply