Roma, De Sanctis: “Smettere? Non ci penso proprio”

De Sanctis

Intervenuto durante l’evento TedxYouth svoltosi all’Auditorium di Roma, Morgan De Sanctis ha risposto anche ad alcune domande relative al suo futuro: “Io mi sento bene, lo dimostro ogni giorno, in allenamento e quando vengo chiamato in campo. Ho il dovere di farlo, certamente, ma non mi sento e non mi vedo in nessun altro ruolo se non quello del calciatore“. E a giugno? “Se queste saranno le mie condizioni non ci penso proprio a smettere. Adesso però non è il momento di pensarci, abbiamo una stagione importante, dobbiamo darci tutti una mano e fare le cose per bene“. Per le decisioni concernenti il contratto, il portiere della Roma aspetta dicembre: “In quel mese vedrò la società, la mia priorità è continuare con la Roma, ma io non metterò spalle al muro nessuno e nessuno lo farà con me“.

Leave a Reply