Paris Saint-Germain, David Luiz e Cavani hanno paura a rientrare in Francia

cavani-david-luiz_2rzja11c1bg01mr2zy5q7khif

Dai rispettivi ritiri delle nazionali, David Luiz e Edison Cavani hanno espresso i loro pareri riguardo agli attentati di Parigi.

L’ex centrocampista della Lazio Alvaro Gonzalez, compagno di squadra nella selezione uruguaiana di Cavani, in conferenza stampa ha confidato che l’attaccante del PSG “ha detto che, se doveva tornare a Parigi ora, preferiva non farlo“. Il giocatore dell’Atlas ha inoltre riferito che David Luiz avrebbe detto al ‘Matador’ che se dipendesse da lui, resterebbe in Brasile.

Ecco le dichiarazioni del centrale brasiliano direttamente dal ritiro della Seleçao: “Quando ho saputo ciò che era successo ho subito chiamato a Parigi. Lì ho la mia ragazza, la mia famiglia e gli amici. Erano tutti tristi e spaventati. In questo momento non so cosa farò, se andrò o resterò ancora qui. Sto provando a metabolizzare la situazione”.

Dichiarazioni che potrebbero sfociare come un malessere durante il mercato di gennaio e potrebbero costringere il Paris Saint-German a vendere i due pilastri della squadra.

 

Leave a Reply