#PremierLeague, 10° giornata: derby di Manchester a reti bianche, perde ancora il Chelsea. Volano Arsenal e Tottenham, ancora un pari per Klopp

Premier-League

La 10° di Premier League era molto attesa soprattutto per il derby di Manchester e per il riscatto del Chelsea di Jose Mourinho. Tutto sbagliato. Ad Old Trafford va in scena uno dei più brutti scontri degli ultimi anni, con Red Devils Citizens che impattano sullo 0-0, in un match dove è la noia a farla da padrone; peggio va ai Blues che perdono 2-1 sul campo del West Ham (Zarate, pari Cahill e gol vittoria di Carroll) ed ora la posizione dello Special One è a rischio, mentre gli Hammers sognano. Ne approfittano Arsenal Tottenham che battono rispettivamente Everton (2-1 all’Emirates, grazie ai gol di Giroud e Koscielny, per gli ospiti Barkley) e Bournemouth (1-5, tripletta di Kane, Lamela e Dembele. Vantaggio dei padroni di casa di Ritchie), con i Gunners che agganciano il City in testa alla classifica e gli Spurs che salgono al 6° posto. Perde ancora il Newcastle, che nel derby col Sunderland, cede 3-0 grazie alle reti di Johnson (rig), Jones e Fletcher. Secondo pareggio per il Liverpool di Jurgen Klopp che ad Anfield fa 1 a 1 col Southampton (Benteke e Mane nel finale). Vince ancora il sorprendente Leicester di Ranieri grazie al gol del solito Vardy (10° centro in campionato) che basta ai padroni di casa per battere il Crystal Palace e conservare il 5° posto a -3 dalla vetta. Importante successo del Watford in casa dello Stoke City per 0-2 a firma Deeney-Abdi. Vince ancora il West Bromwich che si impone 0-1 sul campo del Norwich grazie alla rete di Rondon. In coda nuovo k.o. per l’Aston Villa che in casa cede 1-2 allo Swansea (Sigurdsson e Ayew rispondono al vantaggio dell’altro Ayew dei Villans) e che condanna l’allenatore Tim Sherwood, che viene esonerato.

Classifica:

22 Manchester City e Arsenal; 20 West Ham e Manchester United; 19 Leicester; 17 Tottenham; 15 Crystal Palace; 14 Southampton, Liverpool e West Bromwich; 13 Everton, Swansea e Watford; 12 Stoke City; 11 Chelsea; 9 Norwich; 8 Bournemouth; 6 Sunderland e Newcastle; 4 Aston Villa

Leave a Reply