Roma, Pallotta: “Stiamo lavorando per aiutare la Curva Sud. Nulla è cambiato nel progetto stadio”

Stadio della Roma

E’ stato un tentativo di riavvicinare i tifosi quello di James Pallotta, protagonista di una live chat su Facebook della pagina ufficiale della Roma. Per l’occasione il presidente giallorosso si è confrontato con i propri tifosi su più temi, ecco un piccolo estratto delle sue dichiarazioni:

Salve, io sono uno dei quei “fottuti idioti” che si trova in Curva Sud e segue la Roma… le domande da fare sono tante! Però mi vorrei soffermare sulla situazione della Curva Sud. Sappiamo tutti che la colpa di tutto questo è di Gabrielli e dei suoi colleghi, ma perché non siete intervenuti per tutelarci? Anche se non potevate fare niente almeno per sentire che ci siete, soprattutto lei presidente. Comunque sia aspetto almeno un trofeo quest anno , ce lo auguriamo tutti. So perfettamente che questo messaggio non glielo girerete mai ma ci ho provato… un saluto, il fottuto idiota.
È bello poter finalmente conoscere una di quei meno di 10 fottuti idioti che ho tirato in ballo qualche mese fa, che credevo stessero danneggiando l’ampia maggioranza dei nostri tifosi. In qualunque momento tu voglia scrivere e avere ulteriori discussioni, ti ascolterò a patto che tu ascolti me. Giuro sulla tomba di mio padre che stiamo lavorando per aiutarvi. Ho ricevuto diversi di questi messaggi, cari saluti dal fottuto presidente!“.

Sig. Pallotta, dal 2011 siamo passati dalla posizione 14 alla 59 nel ranking UEFA, il vostro gruppo nel 2011 disse che la Roma sarebbe arrivata sul tetto d’Europa. Ora non solo non contiamo nulla in Champions League, ma non abbiamo neanche vinto nulla in Italia. Senza veri campioni non si vince.
Tre anni fa, quando sono diventato presidente, ho detto che avevamo un piano di 5 anni. Abbiamo cominciato a fare cambiamenti due anni e mezzo fa. Da questi cambiamenti in poi, ci siamo qualificati due volte per la Champions League e abbiamo iniziato a costruire una squadra più che adatta per vincere lo scudetto. Continuiamo a investire nei giovani, ora e più avanti, per costruire squadre da titolo per il futuro“.

Sig. Pallotta, come ha visto, Florenzi è diventato uno dei calciatori più forti e importanti. Spero che gli farete firmare un nuovo contratto fino alla fine della sua carriera.
“Non c’è discussione, abbiamo sempre voluto che rimanesse a Roma per sempre come Daniele e Francesco e intendiamo tenerlo qui. Lui è Romano”.

Signor Pallotta, lei dice che non avete chiesto la divisione della curva, ma risulta che l’avete approvata e vi siete messi seduti a parlare con CONI e Prefetto, come giustifica questi fatti? E poi non sarebbe onesto rimborsare i tifosi? Ci avete truffato!
“Non mi sono mai seduto con il CONI e il Prefetto prima della decisione e non l’ho mai approvata. Come ho detto prima, stiamo discutendo per sistemare le cose”.

Signor presidente, lei ha sempre ribadito che per lo stadio va tutto bene e che i tempi saranno rispettati, ma dopo le dimissioni del sindaco Marino è cambiato qualcosa? E i lavori quando cominceranno? Grazie.
“Non è cambiato nulla, il progetto è già stato approvato dal Comune. Consegneremo altri dossier nel prossimo mese alla Regione”.

Leave a Reply