#Serie B – Como, per lo stadio si attende solo la risposta della FIGC

DSC_7529-001_stadio

Finalmente i tifosi del Como Calcio avranno il loro stadio, infatti, la Commissione di vigilanza per la sicurezza dello Stadio Sinigaglia ha dato ufficialmente il via libera per l’apertura al pubblico dello stadio comunale. Però l’attesissima partita di domenica sera contro i rivali del Brescia, potrebbe essere a rischio perché per poter aprire lo stadio agli spettatori, la società lombarda dovrà aspettare ancora un secondo via libera da parte della FIGC, l’unico organo che potrà garantire ai tifosi bianco blu di riappropriarsi del proprio stadio casalingo. Dopo quasi nove ore di riunione, i tifosi e la stessa società sono rimasti con il fiato sospeso in attesa del verdetto finale, ottenendo solo in parte la vittoria tanto attesa. Gli avversari di domenica guidati dal tecnico Roberto Boscaglia, fanno sapere che comunque vadano le cose, loro si recheranno a Novara (sede in cui il Como ha giocato le prime gare casalinghe delle prime giornate di campionato) per disputare la partita per via dei ritardi nella comunicazione del campo di gara. L’agibilità permanete dunque, verrà concessa solo dalla Federazione Calcistica e solo se la società del Como, completerà a dovere i lavori previsti per la concessione dell’apertura al pubblico.

Leave a Reply