Fiorentina, il ds Pradè: “In passato abbiamo cercato Mexes, Lisandro Lopez ci piace”

Mexes Milan

E’ un momento felice quello che che sta passando l’intera città di Firenze, e tra i maggiori artefici di questo piccolo miracolo c’è sicuramente Daniele Pradè. Il ds viola si gode infatti i risultati di un ottimo lavoro estivo svolto in coabitazione con Paulo Sosa, predicando però al tempo stesso calma ai microfoni di Sky Sport: “Siamo felici e consapevoli che dobbiamo goderci questo momento con tutta la città, tra l’altro abbiamo avuto la fortuna di avere la sosta e quindi il piacere è stato più lungo. Ora però si riparte sul campo, oggi ho visto la squadra determinata, l’allenatore è uno che non lascia niente al caso, quindi ci godiamo il primato ma con la consapevolezza che bisogna lavorare”. Il direttore sportivo prosegue poi facendo un brave punto sul mercato: “Questa è una città talmente passionale che si accende e si spegne in un attimo, ma fa parte della mentalità di questa città: quando si svegli e vedi Firenze, vedere le altre cose è difficile, vale anche per il calcio.” Infine il punto sul mercato: “Mexes? È un calciatore che ho avuto tanti anni alla Roma, l’abbiamo cercato. Piaceva a tutti, da tecnico a società. Poi l’operazione non si è fatta e da quel momento si è spenta. Ora abbiamo altri obiettivi, non più Philippe. Lisandro Lopez? Ci piace, ma non è l’unico. Walace è molto forte e di prospettiva, ma abbiamo Mario Suarez e quindi non ci serve”

Leave a Reply