#Premier, Payet show: 2-0 del West Ham al Newcastle

Dimitri Payet, West Ham

Uno spumeggiante West Ham ha la meglio, per 2-0, nel monday night di Premier contro un impalpabile Newcastle. Protagonista della serata Payet, vera spina nel fianco della difesa dei Megpies e autore di una bellissima doppietta. Per il Newcastle problemi a centrocampo, dove sia Colback ed Anita vanno sempre in sofferenza non riuscendo mai a fare filtro. L’unica nota positiva è Janmaat l’ultimo ad arrendersi. La squadra di Bilic torna così a dar continuità al suo pazzo inizio di stagione, realizzando la prima vittoria casalinga.
Al 9′ soffiano già le bolle di sapone ad Upton Park: bell’azione degli Hammers, Noble si destreggia al limite dell’area e scarica all’indietro dove trova Payet che prende la mira e scarica con un sinistro a giro perfetto. Da quel momento in poi il West Ham aspetta di colpire in contropiede, mentre l’unica reazione del Newcastle arriva con Janmaat che si ritrova il pallone in area ma il suo tentativo finisce tra i piedi di Randolph. Al 43′ arriva l’occasione in ripartenza per il West Ham. Contropiede perfetto, con tre tocchi, Moses si ritrova davanti Krul. L’ex Chelsea però, dopo uno scatto di oltre 50 metri arriva poco lucido e spara fuori. Ad inizio ripresa ripartenza convinta dei padroni di casa che trovano subito il raddoppio: questa volta il contropiede è ben finalizzato dagli attaccanti di casa, grande azione di Moses, il suo tiro sbatte prima sulla traversa e poi sulla linea, si avventa così Payet che è implacabile e firma il 2-0. McLaren allora le prova tutte e mette dentro Perez e De Jong, ma l’uomo più pericoloso resta il terzino sinistro Janmaat. L’ex Feyenoord ci prova due volte. Al 66′ con un tentativo sul primo palo e al 74′ con un puntata in caduta. In entrambi i casi però Randolph è reattivo e salva. Il portiere ex Birmingham però è super all’83’, quando De Jong tenta la via del gol con un tiro deviato, negando così che gli ultimi dieci minuti siano sofferenza. Non succede più nulla, permettendo al West Ham di festeggiare i primi tre punti interni dell’anno.

Leave a Reply