#Liga, Real Madrid tutto facile: 0-6 all’Espanyol

Goal Real Madrid

Goleada del Real Madrid di Benitez al Cornellá El Prat. Qualcuno in Spagna già criticava Ronaldo ancora a secco in campionato, così il fenomeno zittisce tutti con cinque reti, tre delle quali in 20′. Per l’Espanyol poco da dire, la squadra catalana ha subito durante tutta la partita non riuscendo mai a tirare fuori il naso. Vedendo le formazioni, Benitez lascia in panchina sia Kovavic che Kroos, lanciando titolare Casemiro accanto a Modric. Davanti tutto confermato con la solita BBC insieme ad Isco. L’Espanyol invece. dopo la buona prova senza punti a Villarreal, manda in campo gli stessi uomini, con Salva Sevilla, Felice Caicedo e Gerard Moreno per provare a dar fastidio alla retroguardia delle merengues. L’inizio della gara sembra positivo ai padroni di casa, che subito con Caicedo che spaventa Navas dopo un’ottima progressione sulla fascia destra. Ma dall’altra parte ci sono i campioni che sbloccano subito la partita: lancio di Modric dal centrocampo, difesa assente dell’Espanyol, Ronaldo controlla e punisce Pau. I fenomeni del Real si mettono in moto e al 16′ chiudono già il match: palla di Benzema per Bale che viene steso in area da Alvaro Gonzalez. Dagli undici metri è glaciale Ronaldo che porta le merengues sullo 0-2. Non c’è storia e Ronaldo non si ferma e già al 19′ sigla la sua personale tripletta: cross di Bale dalla sinistra e il portoghese anticipa Duarte colpendo al volo. L’Espanyol non reagisce e Benzema al 28′ firma lo 0-4, grazie ad un assist perfetto di Ronaldo. L’unico tentativo dei Pericos è firmato Gerard Moreno, ma l’ex Villarreal schiaccia male di testa alla mezz’ora. Il controllo della partita è sempre in mano al Real che al 44′ rischia di segnare il quinto gol, se non fosse che il tiro di Benzema sbatte contro il palo. Nel secondo tempo è pura accademia per il Real Madrid e Benitez ha anche il tempo di far riposare i suoi big. Al 62′, uno straripante Bale offre la palla dello 0-5 a Ronaldo che firma il suo poker. Il fenomeno di Ronaldo è insaziabile e dieci dalla fine punisce ancora. Soddisfazione anche per l’ex Vazquez, che fornisce l’assist al pichichi della scorsa Liga che con un destro di prima sentenzia per la sesta volta Pau.

Leave a Reply