Cagliari-Crotone 4-0, Farias, Deiola, Sau e Giannetti stendono i calabresi

Cagliari, conferenza stampa di Massimo Rastelli

Come da pronostico, la corazzata Cagliari vince e convince al Sant’Elia contro il Crotone, battendo 4-0 gli avversari mai entrati in partita e con il solo Tounkara a creare scompiglio nella difesa dei sardi.

La partita inizia subito con la squadra del tecnico Rastelli che prova fin dall’inizio a creare superiorità in mezzo al campo, giocando semplice e cercando di controllare il pallone. Al minuto 14 il primo tiro della partita da parte di Di Gennaro che prova a siglare l’uno a zero. Al 26′ la risposta del Crotone che si rende pericoloso con il destro di Tounkara che sfiora il palo destro di un soffio. Il Cagliari però reagisce e un minuto dopo sigla il vantaggio con il gol di Farias che servito splendidamente da Sau, non può fare altro che appoggiarla dentro per la rete dell’uno a zero. Dopo l’ammonizione di Ferrari avvenuta al minuto 32 e dopo la bella conclusione sempre del solito Farias che sfiora l’incrocio dei pali, termina il primo tempo con il risultato di 1-0.

La ripresa inizia con le squadre identiche alla prima frazione ma con il Cagliari che si rende subito pericoloso con una grande azione tutta di prima che manda Giannetti di fronte a Cordaz, bravo ad intervenire e anticipare l’attaccante rossoblu. Minuto 60 e la partita prende una brutta piega per i calabresi e per il centrocampista Salzano che dopo la prima ammonizione, stende Di Gennaro bravo a divincolarsi e andar via, ottenendo il secondo giallo e la conseguente espulsione dal campo. Un minuto dopo la squadra di Juric perde la testa e incassa il raddoppio con Deiola che scaglia un gran tiro di controbalzo dalla distanza di 25 metri battendo Cordaz per la seconda volta. Il definito KO per il Crotone ariva il minuto 67 con Sau che sigla il gol del 3-0 servito ottimamente da Pisacane. Il Crotone comunque non ci sta, con il solito Tounkara che fa reparto da solo e riesce ad impensierire per più volte la difesa dei sardi. 78′ e Giannetti realizza il poker che fa esplodere il Sant’Elia che finalmente ritrova quella piccola grande squadra in grado di far emozionare una regione intera. Poche azioni e qualche brivido da li al termine della partita che si conclude con il risultato tondo di 4-0 con il Cagliari che si conferma vera squadra da battere per questo campionato di Serie B 2015/2016.

Cagliari (4-3-1-2): Storari; Pisacane, Salamon (82′ Benedetti), Capuano, Balzano; Dessena, Di Gennaro (71′ Fossati), Deiola (65′ Joao Pedro), Farias; Giannetti, Sau;
Panchina: Colombo, Montaperto, Del Fabro, Munari, Tello, Arras.

Crotone (3-43-): Cordaz; Claiton, Yao, Ferrari (85′ Cremonesi); Zampano, Paro, Salzano, Martella; De Giorgio (71′ Budmir), Tounkara, Firenze (52′ Capezzi);
Panchina: Maniero, Barberis, Galli, Festa, Modesto, Bruno.

Marcatori: 27′ Farias, 61′ Deiola, 67′ Sau, 78′ Giannetti;

Ammonizioni: 32′ Ferrari, 49′ Salzano, 55′ Salamon, 60′ Salzano, 76′ Fossati; Espulsioni: 60′ Salzano per doppia ammonizione.

Leave a Reply