#Premier, l’Arsenal passa a St. James Park: 1-0 al Newcastle

Goal Arsenal

Nel primo match della quarta giornata di Premier, l’Arsenal pur non giocando la sua migliore partita, riesce a portare a casa tre punti fondamentali, per restare attaccato a Manchester City e Chelsea. La partita viene decisa da un lampo di Oxlade-Chamberlain al 57′. Per il Newcastle, partita ad handicap, vista l’espulsione dopo un quarto d’ora di Mitrovic. Per gli uomini di McLaren, grande partita di orgoglio e sacrificio, ma zero punti.
Wenger stupisce tutti mandando in panchina Giroud, e schierando un attacco da contropiede, con Walcott falso nueve, supportato da Ramsey-Sanchez-Chamberlain. Ritorna al centro della difesa Koscielny che prende il posto di Chambers, mentre non è della partita Ozil, per un piccolo infortunio. Per il Newcastle invece grande attesa per la nuova linea di trequartisti, con Thauvin, l’ultimo arrivato, che insieme a Sissoko e Wijnaldum agiscono alle spalle di Mitrovic. Solo panchina quindi per Ayoze Perez.
L’Arsenal prende subito il controllo della partita, e al 13′ protesta per un fallo di Thauvin su Bellerin in area di rigore, ma Marriner dice di no. L’episodio chiave della partita arriva tre minuti dopo, quando lo stesso Marriner espelle Mitrovic per un fallo molto duro su Coquelin. Da quel momento in poi l’Arsenal accentua il suo possesso palla, e per il Newcastle diventa molto duro ripartire. La più grande occasione dei Gunners arriva alla mezz’ora. Sanchez supera un uomo, fa partire un tiro dal limite sul quale Krul non è perfetto, la palla rimane lì, ma Walcott incredibilmente spreca tutto. Finisce così 0-0 il primo tempo.
Ad inizio ripresa però, si sbriciola subito il muro del Newcastle: tiro dal limite di Ramsey, Krul respinge, ma la palla arriva a Chamberlain, che con un diagonale destro punisce il portiere olandese e porta in vantaggio l’Arsenal. Al 57′, grande giocata di Sanchez, che si libera in un metro di Coloccini, ma grande parata di Krul, che salva il Newcastle. La squadra di McLaren non riesce a reagire, e soffre non riuscendo quasi mai ad arrivare nell’area di Cech. Finisce così con la vittoria meritata ma non del tutto convincente dell’Arsenal per 0-1.

Leave a Reply