PSG, Sirigu: “Addio? Macché: resto qui!”

Sirigu

“Non butterò nel cesso quattro anni di sacrifici”: queste le perentorie dichiarazioni di Salvatore Sirigu a chi gli chiede se il suo addio al PSG sia vicino. Magari per un ritorno in Italia (la Roma è data in pole su di lui). Ad alimentare le voci sono le recenti panchine nelle amichevoli pre-stagionali, in seguito all’arrivo del giovane collega tedesco Trapp. Ma il portiere ex-Palermo non ci sta a perdere il posto in squadra e dichiara alla Gazzetta: “Per il momento il mio futuro è qui, nessuno mi ha detto niente. Il mio pensiero è solo quello di allenarmi e impegnarmi al di là di quelle che sono le scelte degli allenatori e della società. Fino a quando non mi verrà detto qualcosa io starò qua. Qui mi sono sempre sentito il titolare, poi le decisioni possono essere anche diverse.” Fra tanti campioni vogliosi di andare via (Ibra, Lavezzi, Motta) dalle parti di Parigi c’è ancora qualcuno disposto a lottare per rimanere in squadra.

Leave a Reply