Roma, i ballottaggi infiniti

logo-as-roma

Portieri : Romero o Sirigu; terzini destri: Bruno Peres o Van Der Wiel; difensori centrali nel caso Romagnoli venga ceduto al Milan: Savic o Basa; terzini sinistri: Baba o Kurzawa; centrocampisti se Keita non rinnova: Mavuba o Aquilani; centravanti: Mitrovic o Dzeko. Quanti ballottaggi per entrare nella nuova Roma targata 2015/16! Nessuno di questi ancora si è sbloccato! Il Ds Sabatini, come di consueto, non da indicazioni se non frasi di facciata ogni tanto al fine di depistare i media e il nostro compito risulta davvero arduo. Non dimentichiamo poi l’interesse per Salah (almeno lui senza altri concorrenti, ma non si puo’ mai sapere), il cui destino rimane davvero un rebus. Il Ds Romanista ieri è stato a Montecarlo dove ha incontrato la dirigenza del Monaco per chiudere la cessione di Destro e approfondire il discorso Kurzawa ( dati i continui rilanci dell’Audsburg per il cartellino di Baba ) e si parla di un’imminente conclusione dell’affare per Mattia nel Principato. Detto nel precedente articolo delle complicanze per Sirigu, resta in vantaggio per il ruolo di estremo difensore, Sergio Romero. Per Dzeko molte testate danno l’affare quasi concluso ma fidarsi di Sabatini ha piu’ pro che contro ( ricordiamo la sbandierata trattativa per Bacca, poi accasatosi al Milan). Per questo motivo resta sempre in piedi l’ipotesi Mitrovic. Presto i rebus dovranno essere risolti poichè il tempo scorre inesorabile e la tappa in Indonesia (fissata da Baldissoni come “dead-line” per almeno due acquisti di spessore) si avvicina. Da registrare tra le uscite l’interesse del Borussia Dortmund per Adem Ljaic. Alle 13 parlerà il tecnico Rudi Garcia in conferenza stampa e sarà molto importante capire il suo stato d’animo e come risponderà alle piccanti ma doverose domande dei giornalisti presenti a Pinzolo. E’ giunto il momento della verità e attenzione ai colpi di scena dell’ultimo minuto. Con Sabatini di mezzo, nulla è scontato.

Leave a Reply