Roma, avanza Lukaku. Dzeko aspetta

lukaku

Il centravanti belga classe 93 dell’Everton è in cima alla lista dei desideri di Walter Sabatini , che ha finora lavorato sotto traccia col super-procuratore Raiola ( che ha nella sua cerchia anche Ibra, tentato dal ritorno al Milan ). Il profilo di Lukaku è quello che piace di più al Direttore sportivo romanista data la giovane età ma anche l’esperienza internazionale nonostante i 22 anni compiuti lo scorso 13 Maggio. Il presidente dell’Everton valuta il suo pupillo ben 50 milioni di euro ( 35 milioni di sterline) ma il pagamento potrebbe articolarsi in due tranches distinte , da mettere a bilancio con spalmatura in due anni ( 25 milioni quest anno e 25 il prossimo ). Niente è quindi precluso per la società giallorossa e la cessione di Destro, diviso tra Monaco e Fiorentina, sommata a quella di Doumbia ( sul quale c’e’ il Watford) dei prossimi giorni, potrebbe accelerare la conclusione dell’affare con l’Everton. Dovesse saltare Lukaku ( a cui Romero, portiere della nazionale argentina assistito anch’egli da Raiola, potrebbe fare da apripista firmando a breve con i giallorossi), l’alternativa tenuta in caldo da tempo, ma che non convince a pieno Sabatini, è quella rappresentata da Edin Dzeko. Il bosniaco si puo’ prendere con 22 milioni e percepirebbe un ingaggio di 4,5 milioni netti a stagione ma la sua età (29) e il rendimento dell’ultima stagione al City, costellata da infortuni e panchine mal digerite, rappresenta un ostacolo non da poco per il suo arrivo a Trigoria. Lacazette è invece il sogno di Garcia ma Aulas, presidente del Lione, dichiara che non bastano 50 milioni per prenderlo e sull’attaccante francese è in corso un’asta coi piu’ ricchi club d’Europa. Alle aste la Roma non partecipa. Nei prossimi giorni avremo le risposte che tutti i tifosi romanisti cercano . Il nuovo centravanti è atteso come il Messia e siamo certi che arriverà. Resta da capire quando. Magari in un blitz improvviso alla Sabatini. Non resta altro che attendere.

Leave a Reply