Marotta-Sabatini, quando la verità è l’esatto contrario

Sabatini, Roma

La giornata di ieri ha fornito spunti spumeggianti per tracciare le linee degli imminenti colpi di mercato. In serata il DS Marotta dichiara queste parole : ” Salah giocherà in una squadra di Milano con la maglia a strisce “. Bomba clamorosa dell’estate ? Per chi si fida di una dichiarazione pubblica nel clou del mercato estivo si. Per chi invece sposa la tesi dell’inevitabile depistaggio, vero punto cardine di ogni strategia che si rispetti, Salah è più vicino alla stessa Juve di quanto sembri. Quasi nelle stesse ore in quel di Perugia il Ds della Roma Walter Sabatini afferma : ” si, vogliamo Dzeko “. Perfetto ! E’ la conferma che ci si aspettava per chiudere il cerchio e aspettare solo i dettagli ! Ci siamo ! E’ fatta ! Beh, per lo stesso discorso fatto per Marotta, e a maggior ragione trattandosi di un fenomenale mentitore come il Ds romanista, niente affatto ! Dzeko è lontanissimo dalla Roma ! Il vero obiettivo è un altro . Mitrovic ? Ibrahimovic ? Proprio a proposito di quest ultimo, l’istrionico dirigente giallorosso ha smontato sempre ieri ogni possibile interesse dichiarando in soldoni che “Ibra fa vincere gli scudetti ma rovina il bilancio di una società”. Per la già citata regola del contrario, lo svedese è invece in prima linea per il posto di centravanti che serve al mister Garcia. Nel frattempo domani alle 9 è previsto il raduno a Trigoria della squadra. La sensazione è che proprio in queste ore ne vedremo delle belle…

Leave a Reply