Calciomercato sempre attivo: Le ultime trattative solo su RadioGoal24

Ci siamo, giugno è arrivato, e l’inizio del calciomercato è veramente alle porte.

Ancelotti ha ufficialmente declinato l’offerta del Milan per allenare in rossonero nella prossima stagione. Ora Galliani ha l’arduo compito di trovare un candidato all’altezza: i profili sono sempre quelli, Sarri, Montella, Conte, Emery, con Mihajlovic sullo sfondo. Ma il nome più gettonato delle ultime ore sembra Donadoni, mentre Brocchi non sarebbe concettualmente una soluzione da cambio di rotta.

Marcelo Ancelotti

Ancelotti rifiuta il Milan, non sarà l’allenatore dei rossoneri

Klopp si ferma un anno, e non allenerà. L’ormai ex allenatore del Borussia Dortmund ha deciso di prendersi un anno sabbatico.

Come lui si potrebbe fermare Sinisa Mihajlovic, se il Napoli dovesse riuscire a convincere Emery a sposare la causa azzurra. La proposta arrivata all’ex allenatore della Sampdoria dal Fenerbache non sembra aver riscosso il gradimento dell’allenatore serbo, che vorrebbe e restare in Italia.

Mihajlovic

Sinisa Mihajlovic non sa ancora dove allenerà l’anno prossimo

 

Il mercato dei calciatori è strettamente legato a quello degli allenatori. Infatti l’addio di Klopp potrebbe servire da motivazione di addio di alcuni gioielli del Borussia: Gundogan è vicino al Barcellona, Immobile vuole l’Italia, e l’Inter vorrebbe Aubameyang.

I nerazzurri cercheranno di accontentare i desideri di Mancini, regalandogli  due centrocampisti, un attaccante e diversi difensori, oltre ai già bloccati Murillo e Zukanovic. Nel frattempo è vicino l’accordo per il prolungamento del contratto con Handanovic, oltre alla firma per l’agognato rinnovo di Icardi.

Handanovic ad un passo dal rinnovo con l'Inter

Handanovic ad un passo dal rinnovo con l’Inter

Handanovic piaceva alla Roma, cui è stato proposto Roberto dell’Olympiakos. In Grecia giocherà invece Essien, al Panathinaikos.

All’estero si è vociferato di un possibile addio di Diego Costa al Chelsea, voci che non trovano conferma, anzi, l’attaccante ha dichiarato di sentirsi adorato dal popolo dei Blues.

Appuntamento alla prossima settimana, con tantissime trattative.

Perché il mercato non dorme mai.

Leave a Reply