Top&Flop 38° giornata

wpid-topeflop

Salve a tutti amici di Radiogoal24 e ben ritrovati con la rubrica del lunedì Top&Flop. Iniziamo, come sempre dalla nostra “flop five”:

posizione per le dichiarazioni post Palermo di Rudi Garcia. L’allenatore giallorosso sostiene che le dichiarazioni post Juve-Roma in cui parlò di scudetto sono state utili per arrivare secondo in campionato. ILLUSIONISTA

nella “flop five” Carlitos Tevez che avrebbe la possibilità di accorciare le distanze da Toni e quanto meno sperare nella doppietta nei minuti finali ma si fa neutralizzare il rigore da Rafael con tanto di esultanza alla Toni. POCO APACHE

posizione per Andrea Stramaccioni che chiude il campionato con l’ennesima sconfitta riducendo l’Udinese ai minimi storici, quintultima. INAPPROPRIATO

classificato Gonzalo Higuain che prima diventa l’eroe del San Paolo con due reti che portano sul pari la sfida con la Lazio, poi al momento decisivo calcio di rigore per il Napoli va lui dal dischetto e spara alto aprendo ai capitolini le porte della Champions. INCUBO

posizione nella “flop five” senza ombra di dubbio per Rafa Benitez e la sua annata da incubo con il Napoli, chiude addirittura quinto dietro anche la Fiorentina. Stupisce il fatto che dopo questa annata abbia già pronto il contratto con il Real Madrid.. RACCOMANDATO?

Procediamo ora con la nostra “top five”:

posizione per Sinisa Mihajlovic che porta la Samp in Europa League al posto del tanto odiato Genoa che non otterrà la licenza Uefa. EROE

posizione per Francesco Totti che con il gol al Palermo seppur inutile ai fini del risultato arriva a 299 reti in Serie A. INFINITO

classificato Luca Toni, il gol nello scontro diretto con Tevez è bastato a farlo arrivare in testa alla classifica marcatori seppur in condivisione con Mauro Icardi, a 38 anni ha fatto l’ennesimo record della sua strepitosa carriera. INTRAMONTABILE

posizione per Mauro Icardi, il bomber dell’Inter classe ’93 strapazza l’Empoli con due firme d’autore e aggancia Toni al primo posto. Ha il futuro nelle proprie mani. PATRIMONIO

classificato nella nostra “top five” è Stefano Pioli che con un miracolo calcistico vince lo scontro diretto a Napoli in una partita al cardiopalma coronando una stagione assolutamente fantastica. CONDOTTIERO

Due allenatori si dividono i premi della nostra rubrica, flop Benitez e top Pioli!

Amici di Top&Flop anche per questo campionato è tutto.. Buon proseguimento con Radiogoal24 !

 

 

 

Leave a Reply