Liga, scivolone Real: solo pari col Valencia. Barcellona a un passo dal titolo

Ancelotti e il Real Madrid bersaglio delle critiche dei tifosi dei blancos

Liga ormai prossima ai titoli di coda con il trionfo del Barcellona stellare di Messi. Il Real Madrid infatti pareggia 2-2 in casa contro il Valencia e scivola a -4 a due giornate dal termine. Un risultato tanto più clamoroso quanto più si considera che gli uomini di Ancelotti hanno dovuto addirittura rimontare un doppio svantaggio. Alcacer (19′) e Javi Fuego (26′) approfittano infatti delle incertezze difensive delle merengues per gettare il Bernabeu nella depressione più profonda. Senza contare che al 24′ Kroos è costretto a uscire per un infortunio muscolare: a rischio il ritorno della semifinale di Champions contro la Juventus. Il Real ha però molto da recriminare contro la sfortuna: solo nel primo tempo centra ben tre pali con Bale, Ronaldo e Hernandez. E Cr7 si fa parare anche un rigore nel recupero…

Nella ripresa Ancelotti tenta il tutto per tutto e getta nella mischia Marcelo e Carvajal: la spinta del Real si fa più veemente e porta al pari con Pepe (56′) e Isco (supergol all’84’). Il terzo gol purtroppo non arriva nonostante la pressione su un Valencia comunque mai domo. Luis Enrique e il suo Barcellona gongolano: contro la Real Sociedad arriva una comoda vittoria firmata da Neymar (51′) e Pedro (85′). Per i catalani resta un ultimo scoglio da superare: la trasferta a Madrid contro l’Atletico, prevista per domenica prossima.

Leave a Reply