Juventus, non c’è tempo di esultare. Martedì torna la Champions

monaco juventus

Messo in cassaforte il quarto scudetto consecutivo, la Juventus di Allegri non può rilassarsi. Siamo già alla vigilia di una di quelle partite che danno un’indicazione su come verrà definita la stagione: Juventus mai sul pezzo in Europa (la semifinale di per sé smentisce questa valutazione) o finalmente è maturata e può lottare alla pari col Real Madrid. Più probabile la seconda.

L’andata di questa semifinale di Champions League si giocherà allo Juventus Stadium, gremito, e pronto a sostenere i neo-Campioni d’Italia. Il Real Madrid di Ancelotti è pronto a giocarsi la partita, senza sottovalutare una Juventus che, favorita anche dagli accoppiamenti, è riuscita a centrare una semifinale che mancava da 12 anni. Allora c’erano altre due italiane (Milan, poi Campione, ed Inter), oggi ci sono solo i bianconeri. Chissà, magari questo traguardo raggiunto dalla Juventus può aiutare il calcio italiano a riprendersi, per tornare di nuovo sul tetto d’Europa.

Leave a Reply