Sassuolo-Palermo, al Mapei Stadium si attende il festival del gol. Le probabili formazioni

Zaza e Berardi guideranno l'attacco del Sassuolo stasera contro il Palermo

Questa sera, ore 20.45, al Maipei Stadium di Reggio Emilia il posticipo del sabato sarà Sassuolo-Palermo. Di sicuro non una partita di cartello per la Serie A, ma un match che promette sicuramente grande spettacolo e tanti gol. Da una parte i neroverdi di Di Francesco, che dopo una grande stagione sono un po’ calati in questo finale, avendo da tempo messo al sicuro la permanenza nella massima serie. Dall’altra parte i rosanero di Iachini, per tutto l’anno sull’otto-volante, passando da grandi successi e pericolosi periodi di magra.

Di Francesco ha una lunga lista di indisponibili: Terranova, Antei (per entrambi stagione conclusa già da tempo), Doni, Polito, Gazzola (con piccoli problemi ma ancora da risolvere), Magnanelli (affaticamento) e Vrsaljko (ko per un trauma distrattivo alla coscia sinistra). Squalificato Cannavaro, le scelte del tecnico sono praticamente obbligate. Nel suo 4-3-3, al fianco di Acerbi ci sarà Peluso, obbligato a spostarsi al centro per completare il reparto. Sulle corsie laterali spazio a Longhi e Biondini, che verrà arretrato per l’occasione sulla fascia destra. in mediana torna Missiroli dopo la squalifica, insieme a lui due incursori come Brighi e Taider. Davanti spazio alt ridente tutto italiano Berardi (anche lui al rientro dopo aver saltato il turno infrasettimanale perché appiedato dal giudice sportivo), Sansone e Zaza. L’unico cruccio di Di Francesco è proprio sull’attaccante della Nazionale, a cui potrebbe essere preferito uno tra Floro Flores e Floccari.

Anche Iachini deve rinunciare a quattro giocatori di spessore: Morganella, Emerson, Barreto e Makienok. L’attaccante, praticamente mai davvero preso in considerazione dal tecnico rosanero, non sarà del match a causa di una lesione di secondo grado al retto femorale sinistro, che lo ha messo fuori causa in settimana. Per inseguire la vittoria Iachini potrebbe puntare sul tridente pesante, con Vazquez, Dybala e Belotti. A dare equilibrio alla squadra il centrocampo, con Rigoni e Jajalo insieme a Lazaar e Rispoli, e la difesa a tre, con il ballottaggio tra Terzi e Andelkovic, per chi dovrà fare compagnia a Vitiello e Gonzales.

Le probabili formazioni:

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Biondini, Peluso, Acerbi, Longhi; Missiroli, Brighi, Taider; Berardi, Zaza, Sansone. All. Di Francesco

Palermo (3-4-1-2): Sorrentino; Vitiello, Gonzales, Terzi; Rispoli, Rigoni, Jajalo, Lazaar; Vazquez; Dybala, Belotti. All. Iachini

Leave a Reply