Inter, Mancini: “Puntiamo molto su Shaqiri”

Shaqiri

È stato accolto da campione Xherdan Shaqiri. Per la squadra da cui proveniva (il Bayern Monaco), per il Mondiale da protagonista giocato in Brasile, e per le giocate che ha sempre regalato. Però il campione che si aspettavano i tifosi dell’Inter non si è quasi mai visto, e piano piano Shaqiri è scivolato verso la panchina.

Roberto Mancini non ne fa una tragedia, anzi conferma e riconferma la fiducia nel ’91 svizzero: “Shaqiri è il futuro dell’Inter, puntiamo molto su di lui. L’ambientamento alla Serie A lo sta condizionando, un calo è normale, ma ora sta bene. Se andrà in panchina sarà solo una scelta tecnica“. La panchina è una possibilità concreta per il big match di sabato con la Roma, perché Hernanes sta benissimo. Anche se Shaqiri è stato uno dei più brillanti negli allenamenti della vigilia. Chissà che non riesca a riconquistarsi una maglia da titolare, che manca dalla sfida del 4 aprile contro il Parma in casa. Perché il futuro dell’Inter passa anche (e soprattutto) dai suoi piedi.

Leave a Reply