Real Madrid, Sergio Ramos: “Ancelotti è un allenatore con le p***e”

Sergio Ramos

 

Il Real vince e vola in semifinale di Champions League per la quinta volta consecutiva.

Sergio Ramos, intervistato al termine del derby con l’Atletico Madrid, elogia Ancelotti: “Mi piacciono gli allenatori che sono buone persone ma che hanno carattere e rischiano . Ringrazio Carlo per la fiducia. La sua modestia è una virtù e sono sicuro che senza di lui non avremmo mai ottenuto tutto ciò che abbiamo vinto negli ultimi anni. Il mio ruolo? Per questa squadra, potrei giocare in qualsiasi posizione». Lo spagnolo ha poi ricostruito la tensione nata nel finale che lo ha visto protagonista di un battibecco con Gimenez: “Tutti i giocatori dell’Atletico sono venuti a cercare me perché sapevano che ero diffidato e, con un cartellino giallo, avrei saltato la semifinale d’andata. Ripeto, non è successo nulla sul campo, e lo stesso vale per il tunnel che porta negli spogliatoi”. 

Ramos spende inoltre belle parole anche per il sorprendente uomo partita del match del Bernabeu , Javier Hernandez: “Sono contento che ci sia gente professionale come ‘Chicharito’ che aspetta il suo momento e poi lo sfrutta. Uno magari ha un nome  più importante di un altro, ma siamo tutti importanti per questa squadra”.

 

Leave a Reply