Inter, ultimo tentativo per Yaya Touré

Yaya Toure aletto ancora miglior calciatore africano dell'anno

Erick Thohir è un presidente che sa ascoltare. Soprattutto quando a parlare è il suo tecnico, Roberto Mancini. E il succo di ciò che gli ha detto Mancini è: Icardi resta e voglio Touré. Per il primo siamo letteralmente ai dettagli, resterà in nerazzurro fino al 2019.

Per il secondo il tycoon indonesiano ha intenzione di sferrare l’attacco decisivo al Manchester City per farlo sbarcare in Italia. Mancini ha individuato nel suo ex giocatore (proprio in quel di Manchester) l’uomo a cui affidare il centrocampo, da mettere davanti alla difesa per dare personalità e grinta insieme a Medel nel 4-2-3-1 del futuro. Thohir farà di tutto per accontentare il suo allenatore, ed è disposto anche a fare un sacrificio economico importante, non tanto nell’ingaggio, quanto nel prezzo del cartellino. L’Inter ci prova, Mancini aspetta il suo pupillo Touré.

Leave a Reply