Juve, choc Tevez. L’Apache chiede la cessione

Tevez vuole tornare subito in Argentina. Marotta deve rasegnarsi?

Che la volontà di Carlos Tevez sia quella di finire la carriera al Boca Juniors è cosa nota da tempo; la cosa che però rischia di far trovare impreparata la Juventus è il fatto che l’attaccante argentino voglia tornare a vestire la casacca degli ‘Xeneixes‘ già dalla prossima stagione, ovvero a distanza di un anno dalla scadenza del contratto in essere con i bianconeri, un triennale firmato nell’estate del 2013. La ‘Saudade‘ di Carlitos è nota da tempo, fin dai tempi inglesi, e il fatto che la famiglia sia sempre rimasta in Argentina durante tutti i suoi spostamenti gioca un ruolo fondamentale nella sua voglia di tornare a casa.

A Buenos Aires i gialloblu lo riabbraccerebbero a cuore aperto e si sogna già un possibile tandem Tevez-Osvaldo per puntare a tutto ciò che si può vincere. Alla ‘Bombonera’ l’Apache guadagnerebbe circa un quinto (1,2 mln netti) di ciò che guadagna alla Juve (6 mln netti, bonus compresi), ma i soldi non sono un problema nella sua vita, visti i guadagni milionari a Manchester e a Torino. Marotta e Paratici sembrano aver preso atto della decisione del forte attaccante della Seleccion e sono già alla ricerca dei sostituti: Dybala è considerato l’erede naturale di Carlitos, Cavani e Falcao sono i sogni (proibiti?).

La Juventus si prepara a perdere quindi il suo campione, ma di sicuro non si farà trovare impreparata.

Leave a Reply