Cesena, nuova operazione per Marilungo. Torna all’Atalanta!

Marilungo

La sfortuna pare si sia ormai accanita su Guido Marilungo. Il talentuoso attaccante classe ’89 del Cesena ha saltato la maggior parte della stagione a causa di uno strappo e quando ormai tutto sembrava passato è arrivata un’altra brutta notizia. Infatti il luminare Cugat che sta seguendo il giocatore ha dichiarato che a Marilungo servirebbe un ulteriore intervento (chirurgico) all’aduttore per guarire del tutto e non avere altri problemi in futuro.

L’operazione verrà svolta il 21 aprile a Barcellona e dunque l’avventura romagnola per lui può dirsi ormai conclusa, visto che il ragazzo è in prestito dall’Atalanta. La fase post operatoria verrà appunto seguita dallo staff medico della Dea al quale Guido farà ritorno presto.

Davvero un peccato visto che nelle poche partite disputate dal ragazzo con la maglia bianconera si era intravisto un grande talento e la continuità che era mancata in passato e, forse, con lui il Cesena avrebbe avuto più fortuna in questo campionato.

Il presidente Rino Foschi, però, mette alla luce la vicenda spiegando il tutto: “Marilungo si strappa, noi lo curiamo: vuole andare anche da un fisioterapista di fiducia, che conosciamo anche noi, ci va. Tutto bene. Poi ha un incidente domestico, con il figlio o con il cane, e si accentua la cicatrice dello strappo. Ricomincia la terapia. Quando siamo quasi al traguardo il suo procuratore, Silvio Pagliari, gli consiglia di andare da Cugat il quale rileva un problema al bacino che noi conosciamo da due anni e che anche il giocatore conosce da due anni. E qui voglio essere molto chiaro: tutti quanti, compreso Marilungo, sapevamo che poteva operarsi in qualsiasi momento. Inutile far finta di nulla. Forse noi dovevamo dirlo prima, ma non è che Guido non ne fosse informato. Ora ha scelto di operarsi, e gli auguro tutte le fortune del mondo”.

Foschi non sono andati giù determinati comportamenti di questa vicenda che non appare del tutto chiara.

Leave a Reply