Klopp, via dal Borussia Dortmund a fine stagione

Klopp

La prossima estate l”allenatore del Borussia Dortmund, Jürgen Klopp, lascerà la sua attuale panchina. A confermarlo è l’allenatore stesso, in conferenza stampa:  “Ho sempre detto che avrei dato l’addio se non fossi stato l’allenatore giusto per questo club. Il Dortmund ha bisogno di un cambiamento. Ho scelto questo momento per fare il mio annuncio in modo da non dare alcuna pressione, come è accaduto per alcuni giocatori negli anni passati. Credo sinceramente che questa sia la decisione più giusta per la società”.  Principale antagonista del Bayern Monaco negli ultimi anni in Bundesliga, il Borussia in questa stagione ha subito un vero e proprio tracollo, che lo ha portato addirittura in zona retrocessione in campionato e a lasciare anzitempo la Champions negli ottavi di finale (eliminato dalla Juventus), in un anno di crisi nera senza fine.

Sotto la guida di Klopp, il Borussia Dortmund ha però vinto due Bundesliga (2011 e 2012), una Coppa di Germania (2012) e ha raggiunto la finale di Champions League nel 2013 (persa proprio contro il Bayern Monaco).

Ora, a 47 anni, dopo 7 anni di Dortmund, per Klopp si aprono nuove strade. In conferenza ha smentito la possibilità di un anno di riposo (“Ho letto questa mattina che sarei stanco, ma non è vero e non sto pensando ad un anno sabbatico”); Klopp aveva avuto un prolungamento del suo contratto nell’ottobre 2013, valido fino al 2018. Premier e Serie A se lo contendono; Klopp non ha mai negato di voler allenare un giorno in Italia, ma per il momento non si sbilancia, soprattutto per rispetto del Dortmund. A campionati finiti, tutto sarà più chiaro e vedremo alla fine chi la spunterà, ma intanto soprattutto i tifosi del Napoli possono iniziare a sognare.

Leave a Reply