Inter, nessuna novità sul rinnovo di Handanovic. Via a giugno?

Handanovic tra i top della settimana

Sabato ha parato il quarto rigore (su cinque calciati dagli avversari in campionato), il secondo in stagione a Luca Toni. Basterebbe questo per convincere l’Inter che ad Handanovic andrebbe rinnovato il contratto. Ma la vicenda non è così semplice. Infatti da parte della società nerazzurra c’è la piena disponibilità a trattare col portiere sloveno, che invece pare ben poco interessato a rimanere a Milano. La motivazione? Vuole palcoscenici europei importanti, e in questo senso la Roma potrebbe permettergli di misurarsi in Champions League, ma anche diversi top team inglesi seguono l’evolversi della vicenda.

L’Inter nelle prossime settimane cercherà di convincere (soprattutto attraverso il tecnico Mancini) il numero uno a rimanere, magari con un ritocco sullo stipendio, da 2 a 2,7 milioni annui. In caso di nuovo rifiuto di Handanovic, i nerazzurri lo cederanno nella prossima sessione di mercato, e punteranno su un portiere di livello, ma low cost: si fanno i nomi di Cech, Perin, Sportiello e Reina, con in pole però Sergio Romero, che a giugno va in scadenza di contratto con la Sampdoria.

La situazione è sì evolverà presto, l’Inter è pronta per la prossima stagione. L’obiettivo è chiaro: lo scudetto. Con o senza Handanovic.

Leave a Reply