Home Calcio Manchester City, Simeone o Guardiola per il dopo-Pellegrini. Ma attenzione ad Ancelotti